warning icon
YOUR BROWSER IS OUT OF DATE!

This website uses the latest web technologies so it requires an up-to-date, fast browser!
Please try Firefox or Chrome!

La seconda giornata dell’11° Reply Italian International Under 16 Championship Teodoro Soldati Trophy ha riservato conferme e sorprese, in attesa del gran finale che prevede per domani sul percorso del Golf Club Biella Le Betulle la disputa di una maratona di 36 buche.
Il campionato intanto parla azzurro e al comando è balzato con lo score di 142 (70 72, -4) il portacolori del Royal Park Lorenzo Bruzzone che ha superato un momento difficile alla quarta buca (doppio bogey) per lanciarsi poi in un bel recupero (con birdie alle buche 7, 8, 13, 18) e giocare per il secondo giorno consecutivo sotto par.
All’inseguimento con 144 (-2) un gruppo composto dall’inglese Conor Gough (75 69), che ieri ha festeggiato 15 anni, dal compagno di squadra Robin Williams (70 74), dal sorprendente lombardo Tommaso Biganzoli (Varese, 73 71) e dal ceco Petr Hruby (68 76), leader alla fine della prima giornata, che è crollato nelle ultime buche con 2 bogey ed un doppio (alla 9 sua 18esima buca). In ottima posizione sotto la linea del par con 145 (-1) Pietro Bovari (Golf Ambrosiano). Appena dietro con 146 (par) Lucas Nicolas Fallotico (Molinetto) autore di un brillante 69, il sudafricano Martin Vorster (74 72), lo svizzero Loic Ettlin (72 74) e lo sloveno Kristjan Vojteh Burkelca (71 75).
Tutt’altro che esclusi dalla lotta per il titolo con 147 (+1) l’estone Carl Hellat, il sudafricano Andre Van Dyk, il tedesco Felix Krammer e lo svizzero Nicola Gerhardsen.
Passano il taglio tra gli azzurri anche: Simone Armando Colozza (Parco Roma) con 148 (+2), Brando Signorini con 149 (+3), Lorenzo Tatti (Ugolino), Lorenzo Nardozza e Gianmarco Manfredi (Ugolino) con 150 (+4).
In attesa di assegnare il titolo individuale è stata intanto definita la classifica della Nations Cup che ha visto la vittoria dell’Italia (287 punti) che schierava Pietro Bovari, Lorenzo Bruzzone e Gianmarco Manfredi. Secondo posto ad un solo punto l’Inghilterra (288) e terza piazza per il Sudafrica (292).
L’ottimo livello tecnico dei partecipanti, abbinato a due giornate climaticamente ideali e green non particolarmente rapidi hanno favorito i risultati, tanto che la media score è tra le più basse di tutte le edizioni e il taglio è stato fissato sul +6 (precedente record +8).
Domani il gran finale vedrà in campo i migliori 44 classificati (in gruppi da 2) che si giocheranno il titolo su 36 buche con inizio partenze (dalle 7,30 circa il primo giro e dalle 12,30 il secondo) in base alla classifica (gli ultimi partiranno per primi e viceversa).
La manifestazione vede in campo 144 promesse del golf mondiale selezionate dai 191 giocatori che si erano preiscritti, in rappresentanza di 19 nazioni: Italia, Norvegia, Inghilterra, Sudafrica, Estonia, Svizzera, Irlanda, Rep. Ceca, Danimarca, Germania, Svezia, Slovenia, Spagna, Belgio, Austria, Olanda, Marocco, Scozia e Corea.
Partner dell’evento è Reply, multinazionale leader sui nuovi canali di comunicazione e i media digitali.
L’ingresso al club (posizionato nel comune di Magnano sulla statale che collega Biella ad Ivrea) è libero e gratuito.


Interviste

Lorenzo Bruzzone che in stagione ha raccolto un bel 7° posto al Mc Gregor Trophy English Boys U16: <<Ho rischiato di rovinare tutto alla buca 4 dove sono incorso in un triplo bogey – racconta il sedicenne Lorenzo che è tesserato per il Royal Park ma è ligure di nascita ed è cresciuto golfisticamente a Margara sotto la guida del maestro Paolo Massiglia -, seguito alla buca successiva da un bogey, poi mi son ripreso con 4 birdie incluso quello alla buca 18. E’ il terzo anno che gioco a Biella dove però non sono mai riuscito a classificarmi tra i primi 20. Con questa gara spero di dare una svolta alla stagione. Strategia per i giri finali? In gare internazionali non mi sono mai trovato leader nel round conclusivo quindi la strategia è giocare colpo dopo colpo>>.

Tommaso Biganzoli. Sorpresa del giorno il sedicenne del Golf Varese che con uno score di 71 ha migliorato il già buon risultato della prima giornata: <<E’ il secondo anno che gioco a Biella, anche se il risultato del 2016 è da dimenticare, credo di aver chiuso in penultima posizione. Avevo già giocato bene ieri e oggi francamente non pensavo di trovarmi tra i primi, ero convinto di fare un 75/76, invece ho fatto eagle alla buca 9 e mi sono dato una bella carica. Sono allenato dal maestro Gianluca Baruffaldi e in questa stagione dopo un periodo di adattamento dovuto al cambio dei ferri ora sto trovando il ritmo giusto. Domani? Sono bello carico!>>


Info, comunicati stampa e interviste

11th Reply Italian International Under 16 Championship ‘Teodoro Soldati Trophy’

5-6-7 September 2017

Gran finale su 36 buche. Vince il sudafricano Martin Vorster

La giornata finale dell' 11° Reply Italian International Under 16 Championship Teodoro Soldati Trophy non ha smentito le attese e come da tradizione emozioni e cambiamenti di fronte hanno caratterizzato le 36 buche finali, ospitate sul percorso del Golf Club Biella Le Betulle. Alla fine ha prevalso il sudafricano Martin Vorster che, sullo slancio di un eccellente terzo giro terminato con lo score di 67 (miglior risultato della storia del ...
Leggi Tutto

Seconda giornata: l’Italia vince il Nations’Trophy e Lorenzo Bruzzone si porta al comando

La seconda giornata dell'11° Reply Italian International Under 16 Championship Teodoro Soldati Trophy ha riservato conferme e sorprese, in attesa del gran finale che prevede per domani sul percorso del Golf Club Biella Le Betulle la disputa di una maratona di 36 buche. Il campionato intanto parla azzurro e al comando è balzato con lo score di 142 (70 72, -4) il portacolori del Royal Park Lorenzo Bruzzone che ha ...
Leggi Tutto

Prima giornata: al comando il ceco Petr Hruby

Una splendida giornata ha fatto da cornice alla prima giornata dell'11° Reply Italian International Under 16 Championship Teodoro Soldati Trophy che hanno preso il via questa mattina al Golf Club Biella Le Betulle (par 73). In vetta dopo le prime 18 buche troviamo il ceco Petr Hruby che ha consegnato una carta di 68 (-5). Il sedicenne portacolori del Golf Club Erpet Praga (alla seconda partecipazione al campionato) ha concluso ...
Leggi Tutto

Si gioca sulla distanza di 72 buche. Novità dell’11a edizione l’evento Reply Code for Kids

Tutto è pronto al Golf Club Biella Le Betulle dove martedì mattina scatterà l'11esima edizione del Reply Italian International Under 16 Championship Teodoro Soldati Trophy. Si giocherà dal 5 al 7 settembre e sono attesi al via 144 promesse del golf mondiale (selezionati dai 191 giocatori che si erano preiscritti) in rappresentanza di 19 nazioni (dalle wild card assegnate dalla Federgolf sono rimasti esclusi i giocatori islandesi che avrebbero portato ...
Leggi Tutto

Oltre 190 i giocatori preiscritti in rappresentanza del numero record di 20 nazioni

Se già lo scorso anno il Reply Italian International Under 16 Championship Teodoro Soldati Trophy aveva fatto registrare dei numeri record, l'edizione 2017, che si svolgerà come di consueto al Gc Biella Le Betulle dal 5 al 7 settembre, si preannuncia addirittura migliore. Alla chiusura delle iscrizioni avvenuta lunedì a mezzanotte sono risultati preiscritti oltre 190 giocatori (per i 144 posti disponibili) in rappresentanza di 20 nazioni (Italia, Norvegia, Inghilterra, ...
Leggi Tutto
 
loading
×