warning icon
YOUR BROWSER IS OUT OF DATE!

This website uses the latest web technologies so it requires an up-to-date, fast browser!
Please try Firefox or Chrome!

LA FEDERAZIONE ITALIANA GOLF CONCEDERÀ AL VINCITORE DELLA 10a EDIZIONE DEI REPLY ITALIAN INTERNATIONAL UNDER 16 CHAMPIONSHIP – TROFEO TEODORO SOLDATI, 30-31 agosto e 1 settembre 2016, UNA WILD CARD PER IL SUCCESSIVO OPEN D’ITALIA.

E’ arrivata in questi giorni la conferma ufficiale che il vincitore dei prossimi Reply Italian International Under 16 Championship Trofeo Teodoro Soldati verrà beneficiato con una wild card per l’Open d’Italia 2016 prova storica dello European Tour che ha festeggiato lo scorso settembre a Monza la 72esima edizione. Un ulteriore riconoscimento per un evento nato nel 2007 e cresciuto nel corso degli anni come importanza ed appeal tanto da inserirsi tra le principali e più apprezzate manifestazioni a livello giovanile europeo.
La certificazione è arrivata con una lettera inviata dal Presidente della Federgolf Franco Chimenti al presidente del Golf Club Biella Le Betulle Florindo Bozzo di cui riportiamo una parte del testo.
<<Il prestigio internazionale raggiunto in questi anni dal Campionato Internazionale d’Italia Under 16 Trofeo Teodoro Soldati è motivo di grande orgoglio per la Federazione – ha scritto il presidente della Federgolf Franco Chimenti -. Sono quindi particolarmente lieto di accogliere la richiesta di concedere al vincitore della 10a edizione del Campionato un invito a giocare l’Open d’Italia 2016 in considerazione anche dell’importante ricorrenza ventennale della fondazione dell’Azienda Reply, main sponsor e importante sostegno della manifestazione. Auspico pertanto che la prossima edizione sia un’occasione di rinnovato entusiasmo e sempre più grandi successi>>.
Grande soddisfazione da parte dei dirigenti de Le Betulle il bellissimo percorso piemontese che ospita la gara: <<E’ una notizia che ci fa molto piacere e credo nobiliti ulteriormente la manifestazione e il ricordo di Teodoro Soldati – spiega il presidente del Gc Biella Florindo Bozzo -. Una ciliegina sulla torta per cui ringraziamo il Presidente Chimenti, che arriva in occasione della decima edizione del Campionato e nel ventennale del nostro partner Reply>>.
<<E’ un bellissimo riconoscimento per tutti noi che abbiamo lavorato in questi anni per far crescere la nostra visibilità – dice il vicepresidente Ennio Vigliani -, che personalmente ritengo dia un impulso straordinario alla 10ma edizione>>.
L’ultima edizione degli Internazionali Under 16 disputata a settembre ha visto al via 132 partecipanti in rappresentanza di 17 nazioni e sono stati vinti dal torinese Riccardo Leo. Mentre nell’albo d’oro della manifestazione si segnalano i nomi del sudafricano Haydn Porteous (già vincitore di una prova nel Challenge Tour) e degli azzurri Corrado De Stefani, Renato Paratore, Guido Migliozzi e dello sfortunatissimo Teodoro Soldati. Tra i giocatori passati da Biella, ed ormai stabilmente protagonisti nello European Tour, ricordiamo invece il belga Thomas Pieters, l’inglese Matthew Fitzpatrick e Matteo Manassero (che chiuse al 4° posto la prima edizione).

loading
×